Bologna Calcio Notizie

Bfc: Empoli crocevia della stagione

Filippo Inzaghi (Iguana Press).
Filippo Inzaghi (Iguana Press).

Delicata sfida al Castellani tra Empoli e Bologna, in una delle tre partite domenicali in programma alle 15 e valida per la 15ª giornata del massimo campionato.
I padroni di casa, rinvigoriti dall’approdo di Iachini sulla panca toscana, arrivano alla contesa con 7 punti maturati nelle ultime 3 uscite tra Udinese, Atalanta e Spal. Il successo in casa ospite, restando al campionato, manca invece dal 30 settembre e un eventuale passo falso potrebbe essere fatale ad Inzaghi. Del Neri e Mihajlovic, in caso di esonero del tecnico piacentino, le piste più accreditate per ereditarne la traballante panchina.
Settimana particolare in casa Bologna, iniziata con un ritiro imposto dalla società e successivamente dimezzato nella giornata di giovedì, a seguito del successo in Coppa Italia contro il Crotone. Accolta la richiesta della squadra alla dirigenza: una mossa che potrebbe rappresentare un vero e proprio boomerang in caso di risultato negativo nella giornata di domani.

Campo letteralmente stregato per il Bologna: nei 6 precedenti nella massima serie giocati a Empoli, i felsinei sono usciti dal campo in 2 casi con un pari, mentre nei restanti 4 incroci da registrare successi solo per i padroni di casa. Il 3-1 del maggio 2017 illuse l’Empoli di aver raggiunto una salvezza poi persa nei 90 minuti finali di Palermo, mentre lo 0-0 del 2015-16 sancì la salvezza matematica per entrambe le squadre.

Capitolo formazioni. Squadra che vince e convince non si cambia, Iachini conferma il 3-5-2 che da sempre lo caratterizza, con le eccellenti esclusioni di Zajc e Acquah in favore di La Gumina, prelevato in estate dal Palermo – il più importante investimento della storia dell’Empoli – e del classe 2000 Traorè, vera e propria rivelazione a centrocampo.
Difesa guidata dalla solida ed esperta coppia Silvestre-Maietta, con quest’ultimo al primo incrocio con il Bologna dopo aver lasciato, nel Gennaio 2018, le Due Torri: molta attenzione da prestare a Ciccio Caputo in avanti, protagonista con 7 gol nelle prime 14 uscite di campionato, un bottino che sarebbe potuto essere maggiore senza i due rigori sbagliati dall’attaccante barese.

Il Bologna deve invece far fronte all’assenza di Calabresi in difesa – squalificato – pronto ad essere rilevato da De Maio nei 3 uomini della retroguardia: a centrocampo Svanberg parte avvantaggiato su Orsolini, seppur lo svedese non sia al meglio e l’italiano in grande spolvero, mentre Dijks potrebbe ritrovare una maglia da titolare come esterno sinistro nella mediana, posizione non propriamente consona a Krejci.Conferma in arrivo per Pulgar in regia, nonostante l’erroraccio di Genova: in avanti la semplice contusione rimediata da Santander dovrebbe garantire al Bologna la presenza del proprio leader tecnico, affiancato da Palacio. Ecco le probabili formazioni della partita di domani pomeriggio.

EMPOLI (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Maietta; Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic, Pasqual; La Gumina, Caputo. All. Iachini.
BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; De Maio, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Svanberg, Dijks; Santander, Palacio. All. F. Inzaghi.

Arbitro: Paolo Valeri di Roma2. Assistenti: Emanuele Prenna (Molfetta) e Valentino Fiorito (Salerno). IV Uomo: Davide Ghersini (Genova). Var: Maurizio Mariani (Aprilia). Avar: Stefano Liberti (Pisa).

About the author

Riccardo Rimondi

Nato a Bologna nel 1995, aspirante giornalista, in passato ha scritto per Calcio Estero News e tuttora collabora con Sport House: da Dicembre 2015 ha iniziato la propria esperienza con Tempi Supplementari Sport Bologna.
Tifosissimo (ovviamente) del Bologna in Italia, mentre per quel che concerne il calcio internazionale è un sostenitore del Tottenham in Inghilterra, dell'Athletic Bilbao in Spagna e del St.Pauli in Germania.