Bologna Calcio Notizie

Le PAGELLE di EMPOLI-BOLOGNA 2-1

Federico Santander (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)
Federico Santander (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Le PAGELLE di RICCARDO RIMONDI

SKORUPSKI 5,5. Incolpevole sui gol subiti, compie alcune parate importanti ma sbaglia diverse uscite, per fortuna non concretizzate dagli avversari.

G. GONZALEZ 5. Schierato al posto di Calabresi squalificato, viene preso in mezzo, come tutta la difesa, nel 2-1 dei padroni di casa. Dal 36′ st Falcinelli sv. Quando entra ormai i buoi sono ampiamente scappati dalla stalla.

DANILO 5. Macchia una buona prestazione tenendo in gioco La Gumina in occasione del secondo e decisivo vantaggio dei toscani.

HELANDER 5.5. Gestione della palla come sempre rivedibile, ma della retroguardia è il meno negativo.

MATTIELLO 6,5. Costringe gli esterni avversari a stare sull’attenti, senza attaccare: diversi traversoni interessanti non concretizzati, anche per meriti degli avversari, dai propri compagni.

POLI 6. Giustamente ammonito per simulazione, trova il gol del momentaneo pareggio con un tocco facile. Nervoso, viene sostituito a metà del secondo tempo. Dal 22′ st Svamberg 5,5. Si nota per un colpo di testa alto alle spalle di Provedel.

NAGY 6. Primo tempo ordinato, ben posizionato in campo e con discreto palleggio: qualcosa in meno nella ripresa, ma più in generale meglio del Pulgar visto nelle ultime settimane.

ORSOLINI 5,5. Finchè ne ha svaria tra la posizione di mezzala e il ruolo di esterno d’attacco: cede però fisicamente, in maniera evidente, alla distanza. Dal 26′ st Dzemaili 5. L’ombra di se stesso: spreca un interessante contropiede poco prima del secondo vantaggio dell’Empoli.

KREJCI 4. Si fa ingolosire dal pallone in occasione del vantaggio dei padroni di casa e, sul finire del primo tempo, rischia di concedere il rigore ai padroni di casa. Mai pericoloso in fase offensiva.

SANTANDER 5,5. Non al meglio fisicamente e si vede: prova a farsi spazio tra Silvestre e Maietta senza successo. Nel recupero va molto vicino al 2-2.

PALACIO 6,5. Sfiora l’immediato pareggio con un colpo di testa di poco a lato di Provedel e, superando 4 uomini, mette in mezzo il pallone del momentaneo 1-1. Purtroppo tutto ciò non basta al Bologna.

ALLENATORE F. INZAGHI 5. Non meritava certamente di uscire dal Castellani senza punti: un Bologna più palleggiatore crea diverse occasioni nel primo tempo e nel finale di gara sfiora il 2-2. Nel mezzo, purtroppo, la mazzata decisiva di La Gumina: pesano nel giudizio le 2 vittorie in 15 gare e i 4 punti nelle ultime 8 partite.

ARBITRO VALERI 6. Sceglie di arbitrare all’inglese, lasciando correre in diverse circostanze: giusto non assegnare il rigore a favore dell’Empoli, con Krunic che cerca vistosamente il contatto nei confronti di un Krejci nell’occasione in ritardo.

EMPOLI: Provedel 6,5, Veseli 6, Silvestre 5,5, Maietta 6,5, Di Lorenzo 6, Krunic 6,5, Bennacer 6, Traore 5 (10′ st Zajc 6), Pasqual 6 (30′ st Untersee 6), Caputo 6,5, La Gumina 6,5 (37′ st Acquah 6). All. Iachini 6.

About the author

Riccardo Rimondi

Nato a Bologna nel 1995, aspirante giornalista, in passato ha scritto per Calcio Estero News e tuttora collabora con Sport House: da Dicembre 2015 ha iniziato la propria esperienza con Tempi Supplementari Sport Bologna.
Tifosissimo (ovviamente) del Bologna in Italia, mentre per quel che concerne il calcio internazionale è un sostenitore del Tottenham in Inghilterra, dell'Athletic Bilbao in Spagna e del St.Pauli in Germania.