Bologna Calcio Notizie

Post BOLOGNA-LAZIO, Filippo Inzaghi: «Ancora 20 gare da giocare, ci si può rimettere in carreggiata»

Filippo Inzaghi (Foto Bologna Fc 1909)
Filippo Inzaghi (Foto Bologna Fc 1909)

Le parole di Filippo Inzaghi al termine della sconfitta interna maturata per 2-0 contro la Lazio cercano di confortare gli sconfortati tifosi rossoblù.

Sulla prova dei suoi l’allenatore dice: «Abbiamo sofferto poco nel primo tempo, in alcune ripartenze siamo stati pericolosi, sbagliando però l’ultimo passaggio: purtroppo abbiamo commesso un’ingenuità concedendo gol sugli sviluppi da fermo ad una squadra cosi forte. Palacio fuori? Ha 37 anni, non poteva giocare dall’inizio provenendo da due gare in tre giorni, pensavo di tenerlo buono per l’ultima mezz’ora per poter mettere in difficoltà la Lazio in velocità».

Sul momento della squadra l’allenatore emiliano spiega: «I ragazzi hanno dato il massimo, ma dobbiamo dare qualcosa in più per tirarci fuori da questa situazione. Adesso dobbiamo giocare un’altra partita tra pochi giorni a Napoli, al mercato ci penseremo, il presidente ha già espresso le intenzioni della società. Mancano ancora 20 gare e dunque 60 punti, ci si può rimettere in carreggiata: tra tre giorni si rigioca e poi ci fermeremo a pensare cosa fare. Contestazione? I tifosi han fatto bene e sono il primo a prendermene le responsabilità. Sta a noi trasformare i fischi, meritati, in applausi che ci dobbiamo meritare».

About the author

Riccardo Rimondi

Nato a Bologna nel 1995, aspirante giornalista, in passato ha scritto per Calcio Estero News e tuttora collabora con Sport House: da Dicembre 2015 ha iniziato la propria esperienza con Tempi Supplementari Sport Bologna.
Tifosissimo (ovviamente) del Bologna in Italia, mentre per quel che concerne il calcio internazionale è un sostenitore del Tottenham in Inghilterra, dell'Athletic Bilbao in Spagna e del St.Pauli in Germania.