Bologna Calcio Notizie

We Love Football: un 2019 targato Despar

La conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2019 di We Love Football (foto ufficio stampa We Love Football).
La conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2019 di We Love Football (foto ufficio stampa We Love Football).

I motori sono caldi per la quarta edizione di We Love Football, torneo internazionale Under 15 ideato da Marco Antonio de Marchi, storica bandiera del Bologna e quest’anno, con un partner importante come Despar che dà il nome alla manifestazione. La kermesse, dopo il successo delle prime tre edizioni, anche quest’anno terrà compagnia alle famiglie e agli appassionati di calcio che passeranno la Pasqua a Bologna, facendo scendere in campo i migliori talenti del calcio giovanile mondiale. Fondamentale, l’apporto di Despar, l’azienda nata nel 1991 in Italia, infatti, ha sposato l’ambizioso progetto di De Marchi, diventando main partner dell’evento in programma nel capoluogo felsineo dal 17 al 22 aprile. «Il sostegno allo sport e ai giovani che lo praticano rientra per noi nell’esercizio della responsabilità sociale d’impresa – spiega Fabio Donà, direttore marketing di Despar Aspiag Service – Per questo siamo lieti di scendere in campo a fianco dell’Associazione di Promozione Sociale “Amici di We Love Football”, che punta non soltanto a ottenere risultati sportivi, ma anche ad accompagnare i ragazzi in un vero e proprio percorso di crescita umana e valoriale».

È questa la più grande novità di un evento che ieri ha vissuto il suo primo atto ufficiale con la presentazione alla stampa, avvenuta nell’Aula Magna della Regione Emilia-Romagna alla presenza, tra gli altri, del Sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale Giammaria Manghi, dell’assessore allo sport del Comune di Bologna Matteo Lepore e dell’amministratore delegato del Bologna Fc Claudio Fenucci.

Ecco le 16 protagoniste dell’edizione 2019. A Castenaso: Palmeiras, Parma, Inter, Spal. A Monte San Pietro: ItaliaB, Atletico Mineiro, Atalanta, Weston. Al Biavati (sintetico): Milan, Shonan Bellmare, Ajax, Bologna. Al Biavati (erba naturale): Sassuolo, Roma, Montreal Impact, Nk Lokomotiva Zagabria.

Ecco il video integrale della conferenza stampa di presentazione.