Sab. Gen 22nd, 2022

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Le pagelle di Bologna-Verona

2 min read

Tutta la delusione di Roberto Donadoni (foto Bologna Fc).

di Ugo Bentivogli

BOLOGNA

 MIRANTE 5,5. Si addormenta pericolosamente al 22’ e la palla sbatte sulla traversa regalando i brividi a compagni e, soprattutto, tifosi, per il resto non tocca praticamente mai il pallone.

FERRARI 5,5. Un po’ troppi errori in fase di impostazione in una partita in cui era necessario farne meno.

ROSSETTINI 6. Il Verona non si rende mai veramente pericoloso, se non sulle palle inattive.

MAIETTA 6. È nei pressi di Samir in occasione del gol ma non era il suo uomo, per il resto una buona attenzione difensiva.

MASINA 6. Troppo timido in fase propositiva e meno preciso di altre volte nel primo tempo. Nel finale ci prova con più insistenza e più attenzione ma non basta.

DONSAH 5,5. Molto movimento ma anche molta confusione: prova ad andare in profondità ma non gli riesce mai bene. Dal 27’ st Zuculini 6. Il primo slalom strappa gli applausi: prova mettere tutta la sua energia in questo nuovo debutto ma non riesce a sparigliare le carte in tavola.

DIAWARA 5,5. Non ha la lucidità necessaria per orchestrare il gioco come gli riusciva un mese fa.

TAIDER sv. Passano appena 2’ e viene toccato molto duro. Ci prova per qualche minuto ma è costretto ad alzare bandiera bianca poco dopo. Dal 10’ pt Brienza 6. Si impegna anche nelle rincorse difensive, ci prova sui calci piazzati.

MOUNIER 5. Veramente un’ombra, poca corsa, poca qualità, il fantasma di se stesso. Dal 1’ st Rizzo 6. Stava per segnare il gol della vita ma Eros Pisano gli nega la soddisfazione.

FLOCCARI 5. Non riesce praticamente mai a rendersi pericoloso.

GIACCHERINI 5,5. Ha un’occasione clamorosa al quarto d’ora della ripresa: purtroppo non è sul destro, ma sulla testa.

All. DONADONI 5,5. Cerca di scuotere i suoi per ritrovare la vittoria ma il suo Bologna fatica a trovare un gioco anche solo accettabile.

 

Arbitro: GHERSINI di Genova 6. Ritiene regolare un intervento piuttosto rude di Albertazzi ma per il resto non incide particolarmente sulla partita, come deve essere per un arbitro.

 

Verona: Gollini 6,5; Pisano 6,5, Samir 7, Bianchetti 6,5, Albertazzi 6 (34’ st Souprayen sv); Wszolek 6, Viviani 6,5, Ionita 6, Emanuelson 5,5 (21’ st Gilberto 6); Gomez 5,5 (28’ st Marrone), Pazzini 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *