Lun. Dic 9th, 2019

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Il Bologna vuol tornare al successo contro il Palermo

2 min read

Roberto Donadoni (foto pagina Facebook Bologna fc).

Torna, dopo settimane di sosta per via delle qualificazioni a Russia 2018, il campionato di serie A e, naturalmente, scende in campo anche il Bologna che domani al Dall’Ara ospita il Palermo in una sfida valida per la 13ª giornata del massimo campionato.

Un gara tra due squadre in crisi, almeno per quel che concerne i risultati: il Bologna non assapora il gusto del successo dallo scorso 21 settembre – il 2-0 interno contro la Sampdoria – mentre il Palermo, dopo un buon inizio di De Zerbi, arriva da cinque sconfitte di fila, seppur non tutte meritate. Per gli uomini di Donadoni si tratta di una partita fondamentale nella quale ritrovare il successo: o, almeno, è fondamentale non perdere. Detto che il discorso salvezza non dovrebbe riguardare il Bologna, un’eventuale vittoria ospite getterebbe lo sconforto nell’ambiente e, inoltre, riporterebbe i siciliani a soli 4 punti dai felsinei.

Nelle 24 partite in casa i rossoblù hanno collezionato 15 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte: l’ultimo successo rosanero risale allo scorso anno, con un gol decisivo di Vazquez. Per l’ultimo trionfo del Bologna è necessario tornare al 18 novembre 2012 con un netto 3-0. Di contro, l’ultimo pareggio risale alla stagione 2008-09. Per quanto riguarda le formazioni, c’è la prima convocazione per il giovane (classe ’98) nigeriano della Primavera Orji Okwonkwo – che avrà il numero 30 – mentre è ancora fuori, per quanto convocabile, Antonio Mirante. Ovviamente confermato tra i pali DA Costa: al centro della difesa dovrebbe essere riproposta la coppia esperta Maietta-Gastaldello con Ferrari che comunque ha ancora qualche possibilità di giocare al posto di Maietta che rientra dopo l’infortunio. Krafth, Masina e Torosidis si giocano i due posti da esterni bassi. A centrocampo confermato il solito trio Dzemaili-Nagy-Taider, davanti invece non dovrebbe esserci lotta per il ruolo di esterno destro nel tridente. Vicino a Krejci e Destro non convocato Mounier, il posto dovrebbe essere di Rizzo.

Il Palermo, guidato dall’ex – nonché cittadino bolognese – Diamanti, opterà per un più prudente 4-1-4-1 con il fantasista in campo dal primo minuto, complice anche l’infortunio di Embalo. Massima attenzione anche a Nestorovski, 6 gol in queste prima 12 giornate di campionato e a segno da turni consecutivi.

Probabili formazioni

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gastaldello, Maietta, Masina; Taider, Nagy, Dzemaili; Rizzo, Destro, Krejci. All. Donadoni.

PALERMO (4-1-4-1): Posavec; Rispoli, Cionek, Andelkovic, Aleesami; Gazzi; Diamanti, Hiljemark, Henrique, Lo Faso; Nestorovski. All. De Zerbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *