Mar. Set 17th, 2019

Post JUVENTUS-BOLOGNA, Donadoni: «Commesse ingenuità individuali»

2 min read

Roberto Donadoni (foto www.bolognafc.it)

Roberto Donadoni non può essere soddisfatto per la sconfitta rimediata per 3-0 allo Juventus Stadium, anche se non tutto è stato da buttare. «Nel primo tempo ho visto un buon Bologna, a parte qualche imperfezione. L’iniziativa ci ha portato spesso negli ultimi venti metri della Juve, poi ci è mancata la lucidità per concretizzare. Di Francesco ha fatto bene, Krejci meno incisivo e continuo. Sono giocatori che devono crescere e abituarsi a giocare in platee del genere».

Certo il gol subito nei primi minuti non ha aiutato: «Quando vai sotto nel risultato perdi un po’ di equilibrio e il reparto difensivo va in difficoltà mettendo in mostra le grandi qualità dell’avversario. Dobbiamo lavorare per mantenere questo equilibrio più a lungo. Alla fine tutto fa esperienza e per i nostri giovani anche da queste sconfitte si possono trarre degli insegnamenti. Abbiamo cercato di creare le occasioni, ma non siamo stati bravi a concretizzarle. Dobbiamo essere continui, abbiamo alternato gare buone come quella contro il Sassuolo o il Pescara e altre invece no. Futuro? Sono felice di portare avanti il mio progetto a Bologna, il resto sono discorsi di cui si parlerà più avanti».

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *