Mer. Set 18th, 2019

Post FIORENTINA-BOLOGNA, Donadoni: «Nulla da salvare nella prova odierna»

2 min read

Roberto Donadoni (Foto pagina Facebook Bfc)

Ben poco soddisfatto il tecnico del Bologna, Roberto Donadoni, dopo la sconfitta per 1-0 rimediata in Toscana: «Prendere solo un goal oggi ci è andata bene. Non abbiamo giocato con la determinazione giusta. Abbiamo perso tutti i duelli individuali e non avevamo foga agonistica. Questo è quello che mi dispiace di più. Mi aspettavo più cattiveria e non ho avuto risposte. Sono molto amareggiato. Dobbiamo capire che le prestazioni non vengono cosi perchè accadono, ma perchè si vogliono».

L’esclusione di Dzemaili è stata decisamente sorprendente: «Mi chiedete sempre come mai non gioca Donsah. Ho voluto dare la possibilità a tutti, mi aspettavo più freschezza atletica da coloro che avevano giocato meno».

Prosegue, poi il tecnico sulla prova odierna: «Noi siamo un gruppo e tutti devono dimostrare sempre il proprio valore. Siamo stati tutti al di sotto delle nostre possibilità e questo mi fa rabbia. Non contano solo le capacità tecniche ma serve anche grinta. Voglio giocatori che non si tirino indietro. Oggi sembravamo dei fuscelli di fronte a dei giganti. Della partita di oggi non c’è niente da salvare, non lo concepisco».

Donadoni torna poi sul suo futuro che sembra sempre più lontano da Bologna, anche alla luce delle ultime dichiarazioni sul rinnovo: «Non voglio parlare del mio futuro. Ho un contratto con il Bologna e voglio stare qua. Poi le cose non dipendono solo da me».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *