Mer. Set 18th, 2019

Filip Bradaric: il Bologna veste croato?

2 min read

Filip Bradaric con la maglia del Rijeka (foto www.nk-rijeka.hr).

Il rinforzo per la mediana del Bologna potrebbe rispondere al nome di Filip Bradaric: il 25enne centrocampista croato, attualmente in forza al Rijeka, è conteso dai rossoblù e dal Sassuolo.

Centrocampista che unisce fisicità – 185 cm per 77 kg – e un buon piede, negli scorsi anni era considerato uno degli astri nascenti del calcio croato, tanto da guadagnarsi le attenzioni di alcuni club di Premier League. Dal 2014 milita in quel di Fiume, con la cui squadra nell’ultima stagione ha messo a segno 2 reti e 4 assist in 32 presenze. In precedenza, Bradaric aveva mosso i primi passi nell’Hajduk Spalato, per poi transitare nella Serie B croata con la maglia del Primorac 1929.

Nel giro della nazionale croata, dopo aver compiuto la trafila delle selezioni giovanili ha debuttato con la selezione maggiore il 15 novembre 2016, da titolare, nell’amichevole vinta a Belfast contro l’Irlanda Del Nord, schierato a fianco del viola Milan Badelj in un 4-2-3-1, lo stesso schema provato da Donadoni nelle ultime apparizioni in campionato: meno fortunata la seconda presenza, sempre da titolare, nello 0-3 subito a Tallinn contro l’Estonia, in cui ha giocato davanti alla difesa a fianco dell’ex interista Mateo Kovacic.

La fisicità e il buon piede lo rendono pedina interessante in un 4-3-3, impiegato davanti alla retroguardia e con compiti di impostazione, e in un 4-2-3-1, con compiti più di rottura che di costruzione del gioco. La valutazione del giocatore si aggira intorno ai 2 milioni di euro, la concorrenza del Sassuolo potrebbe far lievitare il prezzo intorno ai 3 milioni: dopo aver tentato con Lorenzo Crisetig e Federico Viviani, senza ottenere i frutti sperati, il Bologna guarda dunque in Croazia, alla ricerca di quel regista in grado di dettare i tempi giusti e le geometrie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *