Ven. Ott 7th, 2022

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Si ricomincia! Subito una sfida salvezza per il nuovo Bologna di Superpippo

2 min read

Filippo Inzaghi potrebbe aver scelto la sua ultima formazione al Bologna.

Dopo aver bagnato l’esordio stagionale con un 2-0 nel terzo turno di Coppa Italia il Bologna si appresta a debuttare anche in campionato: ospite di turno la Spal (domani sera alle 20,30), corsara di misura a La Spezia domenica scorsa e costretta a giocare in trasferta a causa dei lavori di ristrutturazione in corso allo stadio Mazza di Ferrara, gli stessi lavori che la vedranno affrontare il Parma nella 2ª giornata proprio allo Stadio Dall’Ara. Ritorno in Serie A per Filippo Inzaghi, 1177 giorni dopo l’ultima panchina col Milan contro l’Atalanta: Bologna gli chiede un campionato tranquillo e prospettive di crescita, mentre la Spal di Semplici proverà ad ottenere la seconda salvezza consecutiva, pur sapendo che dovrà combattere con diverse compagini per giungere l’obiettivo.

Le due squadre sono al 18° confronto nella massima serie al Dall’Ara con un bilancio che pende nettamente a favore dei padroni di casa: 11 i successi rossoblù, l’ultimo risale alla scorsa stagione: 2-1 firmato Poli e Donsah, 2 soli pareggi e 4 successi spallini.

Per quanto riguarda le formazioni, i principali dubbi di Filippo Inzaghi sono legati alla difesa: qualora Danilo, con pochi allenamenti nelle gambe, fosse inserito tra i titolari spazio a Gonzalez ed Helander ai lati del brasiliano, mentre se fosse risparmiato in mezzo andrebbe a sistemarsi il costaricense, coadiuvato ai lati da un recuperato De Maio e da Helander.
La mediana, è il reparto che al momento sembra dare le maggiori sicurezze al Bologna: dovrebbe essere la stessa scesa in campo contro il Padova in Coppa Italia. In attacco spazio ancora una volta a Falcinelli a fianco di Palacio, con Santander non ancora pronto per debuttare dall’inizio. Indisponibili per la gara di domenica i soli Destro e Donsah.

Per quel che riguarda la Spal, qualche problemino per Semplici in difesa: Vicari ha rimediato una contusione alla spalla ma dovrebbe stringere i denti in vista di domani, mentre appare difficilmente recuperabile da un risentimento muscolare l’ex Arsenal Djourou.
In mezzo potrebbe mancare l’ex Viviani, con Everton Luiz in vantaggio per il ruolo di vertice basso nella mediana spallina: coppia d’attacco formata da Petagna e Antenucci. Ecco le probabili formazioni.
BOLOGNA (3-5-2):Skorupski; De Maio, Gonzalez, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; Palacio, Falcinelli. All. F. Inzaghi.
SPAL (3-5-2):Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, E. Luiz, Schiattarella, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. All. Semplici.

Arbitro: Piero Giacomelli di Trieste. Assistenti: Emanuele Prenna (Molfetta) e Matteo Bottegoni (Terni). IV Uomo: Antonio Rapuano (Rimini). Var: Luigi Nasca (Can B, Bari). Assistente Var: Gianluca Vuoto (Livorno).