Mar. Set 17th, 2019

Il calendario di Croce Italia Onlus: artisti bolognesi in posa!

2 min read

Mettere insieme un’ambulanza e un cantante come Luca Carboni pare un ossimoro. Ma è possibile divertirsi anche intorno a un mezzo di soccorso, se a bordo c’è un cantautore che si esibisce per una folla di soccorritori acclamanti.

Calendario 2È una delle immagini del calendario 2019 di Croce Italia Onlus, Associazione di Pubblica Assistenza attiva sul territorio bolognese dal 1971. Le tute arancioni intorno a Carboni sono quelle di una parte dei 482 volontari che ogni giorno prestano assistenza a malati, disabili e anziani.

Sfogliando i mesi del calendario appaiono, tra barelle e strumenti di primo soccorso, altri volti noti del mondo dello spettacolo: Chiara Sani fissa l’obiettivo con aria di sfida, impugnando tra le mani un defibrillatore; Franz Campi, alla guida di un’ambulanza in corsa, si trascina dietro compiaciuto una soccorritrice terrorizzata. Danilo Masotti, invece, veste i panni dell’umarell, il classico anziano che, braccia dietro la schiena, assiste al salvataggio di un povero malcapitato.

Calendario 2019 Croce Italia
Calendario 2019 Croce Italia

Non sono stati da meno gli altri testimonial del calendario: Stefano Bonaga, Barbara Cola, Giorgio Comaschi, Luciano Manzalini, Iskra Menarini, Andrea Mingardi, Alfredo Parmeggiani e Fabio Testoni. Tutti immortalati dal fotografo Gilberto Cervellati in stile cartoon e in situazioni surreali, per esorcizzare l’idea di angoscia e pericolo che normalmente si associa agli interventi di soccorso sanitario e per sdrammatizzare il rapporto che lega soccorritori e soccorsi.

«Per il calendario hanno scelto me perché gli altri che avevano chiamato erano impegnati». Ironizza, così, Franz Campi intervenuto alla presentazione del calendario lo scorso 14 dicembre presso La Fattoria di Masaniello, ristorante-pizzeria etica bolognese che si avvale di personale diversamente abile. «A me è arrivata voce che cercavano ‘uno’ che sapesse fare le foto» gli fa eco sorridendo Cervellati, autore degli scatti.

Calendario 4Croce Italia, oltre all’attività ordinaria di pubblica assistenza e soccorso, ha partecipato attivamente alle principali emergenze nazionali che negli ultimi cinquant’anni hanno coinvolto il nostro Paese: attentati, terremoti e alluvioni, incidenti aerei e ferroviari, assistenza a profughi e senzatetto. Merito dei volontari che quotidianamente dedicano il proprio tempo e le proprie energie a chi ha bisogno. Per questo motivo gli artisti della città felsinea nell’ultimo mese dell’anno cedono il posto a loro. A chi, in un mondo che va di corsa, dopotutto dimostra di essere ancora in grado di guardare oltre il proprio orticello.