Gio. Ago 22nd, 2019

Under21, assalto all’Europa

3 min read

Prossimo l'inizio dell'Europeo Under 21.

Pochi giorni al via della 22ª edizione degli Europei Under21 di calcio: il torneo si svolgerà in Italia e a San Marino con calcio d’inizio fissato per il 16 giugno, mentre la finale che chiuderà la competizione continentale si disputerà il 30 giugno.
Gli Azzurrini, guidati per il terzo europeo di fila da Gigi Di Biagio, proveranno l’assalto a quel titolo che manca dal lontanissimo 2004. Campione uscente la Germania, capace di superare nel 2017 la Spagna di misura.
GLI STADI. L’Europeo verrà disputato in sei stadi: cinque italiani Bologna, Cesena, Reggio Emilia, Trieste e Udine, nonché un impianto sammarinese, nella circostanza l’Olimpico di Serravalle.
LA FORMULA. Sono 12 le squadre che prenderanno parte alla fase finale del torneo. La nazionale italiana non ha dovuto ovviamente prendere parte alle qualificazioni, in quanto paese organizzatore dell’evento. Discorso diverso per San Marino: nonostante il Paese ospiti alcune gare, la Federazione di riferimento non è direttamente implicata nell’organizzazione del torneo, ragion per cui l’Under 21 della Serenissima è dovuta passare dalle qualificazioni, fallendo l’accesso alla fase finale degli Europei.
Restando in tema qualificazioni: Croazia, Spagna, Danimarca, Inghilterra, Germania, Belgio, Serbia, Romania e Francia hanno strappato il pass per Euro2019 vincendo il proprio raggruppamento, mentre Austria e Polonia sono dovute passare attraverso gli spareggi tra le quattro migliori seconde dei 9 gruppi, rispettivamente vinti contro Grecia e Portogallo.
Tornando alla fase finale dell’Europeo, l’Uefa ha confermato format e regolamento della precedente edizione: 3 gironi da 4 squadre, il primo posto vale l’accesso alle semifinali, mentre l’ultimo posto vacante viene assegnato alla miglior seconda.
Classica fase finale ad eliminazione diretta: per quanto concerne semifinali e finale, in caso di parità al termine dei 90 minuti, tempi supplementari e poi, non mutasse la parità, si calcerebbero i rigori.
Euro2019 assegnerà inoltre i 4 posti europei per il torneo olimpico di Tokyo2020. Com’è facilmente intuibile, le Nazionali che accederanno alle semifinali strapperanno il pass per la 32ª edizione dei Giochi Olimpici, in programma appunto in Giappone.
Attenzione però al caso legato all’Inghilterra: quest’ultima non può qualificarsi per le Olimpiadi a causa dell’assenza del riconoscimento da parte del CIO, visto che il solo Regno Unito è riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale. Non verrà però formata una selezione calcistica del Regno Unito, ecco dunque che in caso di raggiungimento della semifinale da parte dell’Inghilterra la seconda miglior seconda e la terza miglior seconda disputerebbero uno spareggio per l’ultimo posto europeo valido per l’accesso alle prossime Olimpiadi.
Già stabilita l’eventuale data e sede: il 28 giugno, al Manuzzi di Cesena.
Curiosamente, l’ultima partecipazione olimpica dell’Italia calcistica risalente al 2008, è da ricondurre al medesimo motivo: in quell’occasione l’Italia superò il Portogallo nello spareggio olimpico, guadagnandosi il biglietto per Pechino.

GIRONI
Gruppo A: Italia, Spagna, Polonia e Belgio (sedi: Bologna e Reggio Emilia). Gruppo B: Serbia, Austria, Germania e Danimarca (sedi: Udine e Trieste).Gruppo C: Inghilterra, Francia, Romania e Croazia (sedi: Cesena e San Marino).

CALENDARIO FASE A GIRONI

1ª GIORNATA. Girone A. Domenica 16 giugno. Reggio Emilia (ore 18,30): Polonia-Belgio. Bologna (ore 21): ITALIA-Spagna. Girone B. Lunedì 17 giugno. Trieste (ore 18,30): Serbia-Austria. Udine (ore 21): Germania-Danimarca. Girone C. Martedì 18 giugno. Serravalle (ore 18,30): Romania-Croazia. Cesena (ore 21): Inghilterra-Francia.

2ª GIORNATA. Girone A. Mercoledì 19 giugno. Reggio Emilia (ore 18,30): Spagna-Belgio. Bologna (ore 21): ITALIA-Polonia. Girone B. Giovedì 20 giugno. Udine (ore 18,30): Danimarca-Austria. Trieste (ore 21): Germania-Serbia. Girone C. Venerdì 21 giugno. Cesena (ore 18,30): Inghilterra-Romania. Cesena (ore 21): Francia-Croazia.

3ª GIORNATA. Girone A. Sabato 22 giugno. Reggio Emilia (ore 21): Belgio-ITALIA. Bologna (ore 21): Spagna-Polonia. Girone B. Domenica 23 giugno. Udine (ore 21): Austria-Germania. Trieste (ore 21): Danimarca-Serbia. Girone C. Lunedì 24 giugno. Serravalle (ore 21): Croazia-Inghilterra. Cesena (ore 21): Francia-Romania.

 SEMIFINALI. Mercoledì 27 giugno. Bologna (ore 18): Prima Gruppo A-Seconda Gruppo B o C o prima Gruppo C (A). Mercoledì 27 giugno. Reggio Emilia (ore 21): Prima Gruppo B-Seconda Gruppo A o prima Gruppo C (B).

EVENTUALE SPAREGGIO OLIMPICO. Giovedì 28 giugno. Cesena. (ore 21).

FINALE EUROPEO UNDER 21. Domenica 30 giugno, Udine (ore 20,45) Vincente Sfida A-Vincente Sfida B.