Dom. Giu 7th, 2020

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Esordio positivo per la Virtus Bologna

2 min read
Il gabellino e il commento della 1ª di campionato della Serie A di basket tra Virtus Bologna e Virtus Roma.

Primi due punti in campionato per la Virtus Bologna (Foto Virtus Bologna)

Segafredo Virtus Bologna-Virtus Roma 74-67

(17-16, 23-13, 24-23, 10-15)

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA: Markovic 1 (0/3 a due, 0/2 da tre, 1/2 tiri liberi), Ricci 9 ( 3/8, 1/4, 0/0), Cournooh 4 (1/1, 0/1, 2/2), Weems 19 (6/10, 2/3, 1/2), Gamble 18 (2/5, 0/0, 1/6); Gaines 14 (4/7, 1/5, 3/3), Pajola 2 (1/2, 0/0, 0/0), Baldi Rossi 8 (1/5, 2/4, 0/0), Hunter 12 (4/8, 0/0, 4/7). Ne: Teodosic, Solaroli, Nikolic. All. Djordjevic.

VIRTUS ROMA: Moore 4 (2/2 da due, 0/3 da tre, 0/0 tiri liberi), Baldasso 10 (0/2, 2/6, 4/6), Pini 12 (4/7, 1/1, 1/3), Buford 17 (1/3, 5/9, 0/0), Kyzlink 17 (5/5, 1/8, 0/6); Alibegovic 7 (2/5, 1/4, 0/0), Rullo (0/3, 0/2, 0/0), Farely. Ne: Dyson, Spinosa. All. Calvani.

Arbitri: Begnis, Bartoli, Boninsegna

Note. Virtus Bologna: tiri da due: 22/49; tiri da tre 6/20; tiri liberi 12/22. Rimbalzi 43 (difensivi 28, offensivi 15). Palle recuperate 9, palle perse 9, assist 21. Usciti per falli: nessuno. Virtus Roma: tiri da due: 14/27; tiri da tre 10/33; tiri liberi 9/15. Rimbalzi 30 (difensivi 23, offensivi 7). Palle recuperate 9, palle perse 13, assist 16. Usciti per falli: nessuno.

Buona la prima per la nuova Virtus Segafredo di Djordjevic che riesce a superare la neopromossa Virtus Roma con il punteggio di 74-67. E’ molto chiara fin da subito l’impronta che l’ex tecnico della Serbia ha dato ai suoi: tanta difesa e fisicità. Nel primo periodo, infatti, i bianconeri non sono molto efficaci in attacco ma riescono comunque a mantenere il controllo della gara grazie ai rimbalzi offensivi e ad una efficace difesa. Il primo vero break della Virtus è nel secondo quarto: Pini non è sufficiente per gli ospiti e la Segafredo si porta sul 40-29 all’intervallo. Lo spartito del terzo periodo è lo stesso, molto bene Hunter e Weems che segnano grazie agli assist di Markovic (12 alla fine) portando i bianconeri sul massimo vantaggio di +22. Da questo momento in poi cala l’intensità Virtus Bologna, 64-52 il punteggio alla fine del terzo quarto con gli ospiti che riescono ad accorciare fino al -6 negli ultimi minuti del quarto periodo. Ci pensa comunque Gaines con una rubata a permettere ai bianconeri di chiudere la pratica Roma e conquistare i primi 2 punti del campionato. Buona complessivamente la prestazione della Segafredo, a parte il vuoto a cavallo tra 3 a 4 periodo, forse fisiologico a causa di una condizione fisica ancora non ottimale. Da notare comunque che l’avversario privo di Dyson e Jefferson non è stato così probante per la truppa di Djordjevic: la Segafredo andrà così rivalutata domenica sul campo di Pistoia, per poterne dare un giudizio più completo.