Ven. Nov 22nd, 2019

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Le PAGELLE di CAGLIARI-BOLOGNA 3-2

3 min read
Giocatore per giocatore le pagelle dei giocatori del Bfc dopo Cagliari-Bologna della 10ª giornata di serie A

Nicola Sansone (foto pagina Facebook Bologna)

Le PAGELLE di RICCARDO RIMONDI

SKORUPSKI 6. Nulla da rimproverare al portiere polacco, trafitto da due deviazioni e da un tocco raffinato di Simeone.

MBAYE 5. Primo tempo senza particolari patemi, mentre nel secondo tempo soffre dalla sua parte le sgroppate di Pellegrini e le incursioni di Ionita, quando entra nel finale.

BANI 5. Macchia una prova fin li discreta bucando l’intervento che di fatto mette in porta Simeone in occasione del 2-1. Protagonista, suo malgrado, con un’altra deviazione, anche in occasione del pareggio sardo, nel quale, comunque era troppo lontano da Joao Pedro.

DENSWIL 5,5. Al rientro dopo diverse panchine, non sfigura nella prima frazione ma finisce sul banco degli imputati nella ripresa, come del resto i compagni di reparto.

KREJCI 6. Quando può distendersi e spingere sa come rendersi pericoloso. Secondo gol in campionato solo sfiorato: forse, senza il tocco di Palacio, il pallone si sarebbe infilato lo stesso alle spalle di Olsen.

DZEMAILI 5,5. Schierato al posto di Poli preservato per la sfida di sabato contro l’Inter: soffre quando i ritmi del match salgono.

SCHOUTEN 5,5. Primo tempo di personalità da parte del giovane olandese, al debutto da titolare in Serie A. Più in difficoltà nel secondo tempo.

ORSOLINI 5,5. Discontinuo all’interno della gara: sfiora la rete dello 0-2, poi si prende un giallo per simulazione francamente evitabile. Dal 25’ st Skov Olsen 5,5. Rileva il compagno di reparto, senza però riuscire a mettersi in mostra.

SORIANO 6. Serata difficile per il giocatore italotedesco, abile comunque a guadagnarsi il rigore del momentaneo vantaggio. Si eclissa nella ripresa. Dal 37’ st Svanberg sv. Entra quando ormai i giochi sono fatti.

SANSONE 5,5. Prova a farsi vedere qualche volta nel primo tempo, sparisce nella ripresa. Non riesce a replicare la bella prova di domenica. 

SANTANDER 6,5. Freddo dal dischetto in occasione del momentaneo vantaggio, poco prima di uscire sfiora il 2-1 con una conclusione che si spegne di pochissimo a lato di Olsen. Dal 14’ st Palacio 5,5. Un tocco in fuorigioco che verosimilmente toglie la rete del nuovo vantaggio al Bologna.

ALLENATORE MIHAJLOVIC (in panchina Tanjga e De Leo) 5,5. La partita sfugge di mano proprio quando il Cagliari sembra calare e il Bologna diretto verso il solito finale in crescendo: la rete del 2-1 rianima i padroni di casa e la tardiva reazione arriva unicamente sotto di due reti. Bologna anche sfortunato sul tocco di Palacio: come si sarebbe evoluta la gara qualora la squadra si fosse portata nuovamente in vantaggio?

ARBITRO SACCHI 6. Il fischietto maceratese lascia molto correre durante la gara: metro più o meno discutibile ma applicato equamente.

Cagliari: Olsen 5,5, Farago 5,5, Pisacane 6, Klavan 6, Pellegrini 6,5, Nandez 6 (22’ st Castro 6,5) Cigarini 6 (26’ st Oliva 6), Rog 6, Nainggolan 6 (37’ st Ionita 6), Simeone 6,5, Joao Pedro 7. All. Maran 6,5.