Sab. Ott 24th, 2020

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Le PAGELLE di BOLOGNA-PARMA 4-1

3 min read
Giocatore per giocatore le pagelle dei calciatori del Bfc dopo Bologna-Parma 4-1 della 2ª giornata di serie A

Roberto Soriano ha segnato due reti contro il Parma (Foto Il Messaggero)

SKORUPSKI 6,5. Miracoloso salvataggio in uscita sul colpo di testa, che onestamente sembrava già gol, di Brugman, servito in profondità – e tutto solo – da Karamoh.

DE SILVESTRI 6. La prima iniziativa di Gervinho è da brividi: l’ex granata viene saltato come un birillo al limite dell’area piccola e per fortuna che c’è il salvataggio di Tomiyasu a salvare la porta di Skorupski.

DANILO 6,5. La velocità di Gervinho all’inizio lo fa soffrire ma difende di reparto e mette la sua esperienza al servizio della squadra, consentendo alla squadra di superare i primi, terribili, dieci minuti nei quali il Bologna non usciva dalla propria area.

TOMIYASU 7. Giganteggia anche al centro della difesa dopo aver fatto sfracelli a destra la passata stagione: si immola all’inizio con un tempismo perfetto e salva sulla botta a colpo sicuro di Gervinho.

HICKEY 7. A diciotto anni mette in campo una personalità debordante, oltre che colpi importanti, sia in difesa, sia in attacco: sembra che abbia sempre giocato in Italia e nel Bologna. Magnifico esordio. Dal 35’ st Denswil sv. Entra a risultato ampiamente acquisito.

POLI 7. Il ritorno del capitano il giorno prima del suo 31esimo compleanno, si sente, eccome: la sua presenza in campo è fondamentale per dare più equilibrio ad una squadra che resta sì a vocazione superoffensiva, ma comunque più attenta in copertura. Dal 18’ st Medel 6. Fa rifiatare Poli sul 3-0 in quello che diventa il suo esordio stagionale, macchiato da un brutto retropassaggio che porta al gol che ridà speranza al Parma.

SCHOUTEN 7. Con Poli la cerniera a centrocampo funziona bene o comunque meglio di quanto fatto in precedenza: del resto con i due centrocampisti in mezzo si soffre e si deve avere la capacità di farlo.

SKOV OLSEN 7. Trova il gol dopo un movimento perfetto e su assist dell’uomo partita, ovvero Soriano che segna e fa segnare. Non fa certamente rimpiangere l’Orsolini di questi tempi. Dal 47′ st Orsolini sv. La tirata d’orecchi di Mihajlovic comprende anche l’ingresso a gara ampiamente conclusa.

SORIANO 7,5. È la sua serata: prima si divora il gol del possibile vantaggio, poi segna nel modo più difficile con un colpo di testa salvato da Sepe ma nettamente oltre la riga bianca della linea di porta, come evidenzia anche la Goal Line Technology, anche se non ce ne sarebbe bisogno. Poi raddoppia e incide in maniera determinante sulla partita.

BARROW 6. È dal suo piede che parte la palla del primo gol rossoblù, anche se non è brillante in attacco come aveva fatto intravedere lo scorso campionato. Ma il suo apporto c’è. Dal 18’ st Sansone sv. L’ultima vittoria del Parma è arrivata grazie ad un suo gol, ma ora gioca in rossoblù.

PALACIO 6,5. Fatica un po’ a giocare davanti a tutti ma ha il grande merito di lanciarsi verso la porta e propiziare l’espulsione di Iacoponi, che ci sta tutta, e poi nel recupero trova anche il tiro fulminante del 4-1. Dal 47′ st Santander sv. Entra in pieno recupero sul 4-1.

ALLENATORE MIHAJLOVIC 7. L’inizio della partita contro il Parma è da incubo e il Bologna non si trova in svantaggio solo per miracolo. Un po’ alla volta, però, le cose si mettono a posto e la squadra inizia a girare come vuole lui. Come si sa non ha paura di far debuttare i giovani: lo sa bene Gigione Donnarumma e lo sa altrettanto Aaron Hickey messo in campo con grande costrutto.

ARBITRO VALERI 6,5. Si nota poco e alla fine è quel che si chiede ad un bravo arbitro: l’unico momento particolare quando prima indica il dischetto per il fallo su Palacio di Iacoponi (poi espulso) ma poi torna sui suoi passi. Ma in effetti il fallo è fuori area.

PARMA: Sepe 5,5; Laurini 5, Iacoponi 5, Bruno Alves 5, Darmian 6,5; Kucka 5 (36’ st Dermaku sv), Brugman 5 (36’ st Grassi sv), Hernani 5,5; Karamoh 5,5 (36’ st Adorante sv), Gervinho 5 (23’ st Sprocati 5), Dezi 5 (13’ st Siligardi 5). All. Liverani 5.