Gio. Dic 2nd, 2021

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Bologna Fc con vista sul derby emiliano col Sassuolo

3 min read
Le ultimissime notizie e le probabili formazioni di Sassuolo-Bologna in programma domani sera al Mapei Stadium-Ciià del Tricolore di Reggio Emilia.

Riccardo Orsolini dovrebbe tornare a giocare titolare (Foto Bologna fc)

Ennesimo anticipo per il Bologna, questa volta impegnato al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo: calcio d’inizio fissato per le 20,45 di domani sera con diretta televisiva su Dazn. 

Si torna finalmente a parlare di campo, dopo una settimana animata dal pullman-gate: l’incontro tenutosi all’esterno del Dall’Ara tra Sinisa Mihajlovic e alcuni rappresentanti dei principali gruppi della Curva ha avuto un esito positivo e conseguentemente distensivo. Focus, dunque, al derby emiliano – onestamente poco sentito – contro il Sassuolo: in palio la possibilità di dare continuità ai due risultati positivi maturati contro Parma e Benevento e conseguentemente di mantenere un ragguardevole margine sulla zona caldissima della classifica, anche alla luce dello scontro diretto tra Cagliari e Torino. 
Il Sassuolo, dopo aver chiuso il 2020 virtualmente da qualificata in Champions League, ha subito una frenata tutto sommato comprensibile e che non ha comunque impedito di mantenere la parte sinistra della classifica: i sogni europei sembrano alle spalle, restano però il gioco divertente, propositivo e capace di valorizzare i tanti giovani presenti nella rosa neroverde.

Il bilancio delle sfide disputate tra le due formazioni nella massima serie pende leggermente a favore degli ospiti: nello scorso torneo però il Sassuolo ha ritrovato, con il 3-1 del novembre 2019, il successo che mancava dall’unico raccolto in precedenza nella stagione 2013-14. L’unico pareggio risale alla stagione 2018-19, con il 2-2 ad opera delle coppie Marlon-Boateng e Palacio-Mbaye, mentre tra 2016 e il 2018 solo successi rossoblu: 0-2 nella stagione 2015-16 e doppio successo di misura nelle stagioni 2016-17 e 2017-18.

Capitolo formazioni: il Bologna sconta le assenze di Dijks, Poli (da poche ore papà), Medel, Faragò e Santander ma ritrova Svanberg. Il giovane centrocampista svedese ha scontato la giornata di squalifica contro il Benevento e torna nuovamente a disposizione senza l’onta della diffida che resta invece sulle spalle di Danilo, Schouten e Tomiyasu.
Un ballottaggio nel quartetto difensivo chiamato a schierarsi dinnanzi a Skorupski: ancora una volta Soumaoro dovrebbe essere preferito a De Silvestri ed in tal caso Tomiyasu continuerebbe ad occupare il ruolo di esterno destro difensivo, mentre sulla corsia opposta si rivede Hickey complice il forfait delle ultime ore di Mitchell Dijks a causa di un affaticamento muscolare.
Al fianco di Schouten spazio al rientrante Svanberg, con Dominguez ancora una volta destinato alla panchina, cosi come sembrano destinati all’iniziale esclusione Skov Olsen e Palacio in avanti: Orsolini e Sansone agiranno dunque da esterni offensivi, Soriano ovviamente sulla trequarti e Barrow di punta, giunto all’imminente sesta gara di fila in quella posizione.

Poche modifiche di formazione per De Zerbi rispetto all’undici sceso in campo nella vittoriosa trasferta di Crotone: in difesa rientra dalla squalifica Ferrari e dovrebbe agire al posto di Peluso al fianco di Marlon, con Muldur-Rogerio a comporre la coppia di terzini.
Consolidato anche il duo Locatelli-Magnanelli in mediana, l’unico dubbio riguarda il ballottaggio tra Maxime Lopez e Traore: con il primo in campo Djuricic agirebbe da esterno sinistro, con l’ex Empoli dall’inizio ecco che il fedelissimo di De Zerbi agirebbe da sottopunta. Il reparto offensivo sarà completato dai pericolossisimi Berardi e Caputo, non a caso i due capocannonieri della squadra neroverde: out Boga, cosi come il mediano Bourabia e i difensori Chiriches e Romagna. Ecco le probabili formazioni e il gruppo arbitrale.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Magnanelli; Berardi, Lopez, Djuricic; Caputo. All. De Zerbi.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Hickey; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic.

Arbitro: Federico La Penna di Roma1. Assistenti: Damiano Margani (Latina) e Fabrizio Lombardo (Cinisello Balsamo). IV Uomo: Antonio Rapuano (Rimini). Var: Luigi Nasca (Var Pro, Bari). Avar: Filippo Valeriani (Ravenna).