Dom. Ott 17th, 2021

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Coppa Italia: domani arriva la Ternana per la prima stagionale

3 min read
Presentazione della gara di Coppa Italia Tim Cup 2021-2022 Bologna-Ternana in programma domani pomeriggio alle 18 allo stadio Dall'Ara di Bologna.

Marko Arnautovic giocherà la prima di Coppa Italia con la maglia del Bologna (foto pagina Facebook Bfc).

Si torna a fare sul serio, a distanza di quasi tre mesi dall’ultima uscita ufficiale: sul manto verde dello Stadio Dall’Ara il Bologna riceverà la Ternana nei trentaduesimi di Coppa Italia, con calcio d’inizio fissato per le ore 18 di domani e copertura televisiva ad opera di Italia1, visto che Mediaset si è assicurata per i prossimi tre anni la copertura della manifestazione.

La vincente della sfida si troverà ad affrontare, a metà dicembre, una tra Venezia e Frosinone: chi dovesse uscire vincitore dal sedicesimo di finale si troverebbe a metà gennaio dinnanzi all’Atalanta negli ottavi, potenzialmente il Napoli nei quarti e verosimilmente la Juventus in semifinale. Un percorso arduo figlio di un formato che tende a privilegiare le solite note.

Estate impegnativa per il Bologna, che ha decisamente alzato il tenore delle amichevoli scendendo in campo contro Borussia Dortmund e Liverpool: test utili per confrontarsi con l’intensità, le giocate e le qualità di due delle migliori formazioni d’Europa. 

La Ternana arriva alla sfida dopo aver vinto il preliminare contro l’Avellino solamente ai rigori, arrivati dopo l’1-1 nei tempi regolamentari e nei successivi supplementari: la formazione umbra è neopromossa in Serie B, raggiunta dopo una cavalcata da record in Serie C.

Un precedente tra le due formazioni al Dall’Ara e in Coppa Italia: nella stagione 2004-05 la Ternana si impose per 4-3 dopo aver rimontato (negli ultimi 15’) un triplo svantaggio, ma il Bologna avanzò comunque agli ottavi di finale grazie alla vittoria per 3-1 maturata allo stadio Liberati nella gara d’andata.

Capitolo formazioni: davanti a Skorupski sicuri di una maglia da titolare De Silvestri sull’out di destra, oltre a Soumaoro e Bonifazi al centro della retroguardia. Il dubbio sull’out di sinistra: le indisponibilità di Dijks e Hickey lasciano a Mihajlovic il ballottaggio Annan-Mbaye. Il tecnico serbo ha dimostrato di credere nel classe 2002, schierato dall’inizio sia contro il Liverpool sia contro il Pordenone: non sorprenderebbe dunque vederlo dall’inizio anche contro i rossoverdi. Out Denswil, sempre più vicino al Besiktas.

In mezzo al campo Schouten dovrebbe essere affiancato da Dominguez, quest’ultimo apparso più in palla rispetto a Svanberg nel corso delle precedenti uscite: per lo svedese ovviamente spazio in corso d’opera. Tanta curiosità in avanti per l’esordio ufficiale di Arnautovic: alle sue spalle ballottaggio Skov-Olsen-Orsolini sulla destra, con il marchigiano recuperato in extremis dopo un lieve affaticamento patito negli ultimi giorni, Soriano ad agire nelle vesti di trequartista e Vignato sulla sinistra. Pronti ovviamente a dar manforte a gara in corso Barrow e Van Hooijdonk, mentre Sansone e Santander saranno assenti: il primo per squalifica, il secondo per un affaticamento muscolare.

Gli ospiti, guidati dall’ex bomber Cristiano Lucarelli, dovrebbero vedere nell’undici titolare gli ex rossoblu Sorensen e Falletti: da segnalare in attacco la presenza di Alfredo Donnarumma, navigato bomber della Serie B.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski, De Silvestri, Soumaoro, Bonifazi, Mbaye; Dominguez, Schouten; Skov Olsen, Soriano, Vignato; Arnautovic. All. Mihajlovic.

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Ghiringhelli, Boben, Sorensen, Salzano; Agazzi, Proietti; Peralta, Falletti, Furlan; Donnarumma. All. C. Lucarelli.

Arbitro: Luca Zufferli di Udine. Assistenti: Emanuele Prenna (Molfetta) e Alessandro Cipressa (Lecce). Quarto uomo: Marco Ricci (Firenze). Var: Federico Dionisi (L’Aquila). Avar: Aleandro Di Paolo (Var Pro, Avezzano).