Dom. Ott 17th, 2021

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Bologna fc: trappola al “Castellani”

3 min read
Le ultimissime notizie e le probabili formazioni di Empoli-Bologna in programma domani alle 15 al Castellani di Empoli

L'ex Di Francesco ha segnato in campionato con la maglia dell'Empoli (foto pagina ufficiale Facebook Empoli Fc)

Terzo turno nel giro di una settimana per la Serie A, giunta alla sua sesta giornata: Empoli e Bologna saranno di scena al Castellani, con calcio d’inizio fissato alle 15 e diretta televisiva, in esclusiva, ad opera di Dazn. 

Bruciante pareggio per il Bologna contro il Genoa, maturato per un rigore in extremis a cui non si sarebbe dovuti arrivare, ma i segnali sul piano del gioco sembrano essere incoraggianti dopo un inizio di stagione deficitario: la classifica comunque sorride e la trasferta di Empoli deve rappresentare l’occasione per tornare al bottino pieno, specialmente perché il calendario nel mese di ottobre non si prospetta dei più semplici con Lazio e Milan tra le mura amiche, Udinese e Napoli in trasferta.

Colpo importante per l’Empoli in settimana, capace di superare nettamente il Cagliari più di quanto non dica lo 0-2 finale: la formazione toscana, che in estate ha registrato il ritorno sulla propria panchina di Andreazzoli, da sempre si contraddistingue per la capacità di costruire squadre piacevoli e in grado di valorizzare tantissimi giovani pronti poi a spiccare il volo verso i grandi lidi del nostro calcio.

Lo stadio Castellani rappresenta un vero e proprio tabù per i bolognesi: nei sette precedenti tra le due formazioni in Serie A non è mai maturata una vittoria. Tre i successi per l’Empoli, l’ultimo dei quali maturato con il 2-1 della stagione 2018/19 che inguaiò sempre più la posizione di Filippo Inzaghi, mentre sono quattro i pareggi complessivi e curiosamente tutti a reti bianche: l’ultimo punto raccolto dal Bologna contro gli azzurri risale alla stagione 2015-16.

Capitolo formazioni: il Bologna non ritrova Schouten, ancora alle prese con problemi di natura fisica, e ciò costringerà Svanberg e Dominguez agli straordinari in mezzo al campo. Assente anche Kingsley, come noto il centrocampista nigeriano tornerà a disposizione solo dopo la sosta. In difesa potrebbe scoccare l’ora di Soumaoro dal primo minuto al posto di Bonifazi: non dovrebbero invece cambiare i restanti interpreti a supporto di Skorupski, con Medel pronto ad affiancare il centrale francese e la presenza sulle corsie di De Silvestri ed Hickey. Detto del centrocampo, in avanti non si tocca Arnautovic: alle sue spalle ancora una chance dall’inizio per Orsolini favorito su Skov Olsen, sulla trequarti spazio a Soriano mentre sulla sinistra Sansone potrebbe sorpassare nuovamente Barrow.

L’Empoli di Andreazzoli dovrebbe invece schierarsi con il consueto 4-3-1-2: tra i pali spazio a Vicario, in difesa sulle corsie spazio a Marchizza e Stojanovic con Ismajli e Romagnoli al centro. In mezzo al campo Haas e Zurkowski supporteranno la giovane stella Ricci, mentre in avanti Bajrami agirà a supporto di Pinamonti e Mancuso.

Ecco le probabili formazioni e il gruppo arbitrale.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, S. Romagnoli, Ismajli, Marchizza; Haas, Ricci, Zurkowski; Bajarami; Pinamonti, Mancuso. All. Andreazzoli.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Soumaoro, Hickey; Dominguez, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Arnautovic. All. Mihajlovic.

Arbitro: Piero Giacomelli di Trieste. Assistenti: Matteo Passeri (Gubbio) e Gianluca Sechi (Sassari). IV Uomo: Daniele Minelli (Varese). Var: Maurizio Mariani (Aprilia). Avar: Matteo Marchetti (Ostia Lido).