Dom. Mag 22nd, 2022

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Bologna Fc: con la Viola derby d’altissima classifica

2 min read
Le ultimissime notizie e le probabili formazioni di Bologna-Fiorentina in programma domani alle 12,30 allo Stadio Dall'Ara di Bologna
Saponara

Riccardo Saponara in allenamento (Pagina Facebook ufficiale Acf Fiorentina).

Pranzo domenicale con partita per il Bologna che affronta il classico derby dell’Appennino contro la Fiorentina, nell’anticipo – per quel che riguarda la domenica – della 16ª giornata di campionato. È un Bologna che, una volta messa a punto la fase difensiva troppo spesso trascurata in passato, ha iniziato a volare grande qualità di alcuni suoi interpreti e all’ottimo insieme di squadra raggiunto. Un Bologna d’alta quota che si trova al 6º posto in classifica, assieme alla stessa Fiorentina e alla Juventus, ad 1 solo punto dalla Roma e con 2 di vantaggio sulla Lazio che è l’unica formazione di alta classifica ad aver subito più gol dei bolognesi, 29 contro 24. Ed è questo il nodo saliente del gioco felsineo: con una cifra accettabile di gol subiti la formazione vola e non poco.

Come detto, si tratta di una delle grandi classifiche del calcio italiano, disputata ben 152 volte, di cui 77 a Bologna con 29 successi bolognesi e altrettanti pareggi.

Venendo invece alle formazioni in campo, il Bologna deve rinunciare al suo bomber principe, Arnautovic, fondamentale ariete di un gioco che si è via via posato sempre più sull’attaccante austriaco. E lui ha ricambiato le aspettative, facendo salire decisamente di livello il gioco rossoblù non solo con i suoi 6 gol. Per fortuna gli esami strumentali hanno evidenziato problemi muscolari non gravi e Marko Arnautovic verrà rivalutato all’inizio della prossima settimana ma potrebbe tornare a disposizione già dalla prossima gara o, al più tardi, in quella successiva. Confermata difesa e centrocampo, Mihajlovic è costretto a reinventarsi un attacco che funziona con questa formula: dovrebbero giocare Sansone e Soriano alle spalle di Barrow unica punta ruolo che, tuttavia, non gli riesce particolarmente bene.

In campo toscano, Italiano, il tecnico strappato in estate allo Spezia, dovrebbe affidarsi ancora a Terracciano in porta, con Milenkovic e Maartinez Quarta a presidiare il centro della difesa. Sulle fasce si muovono l’ex Real Madrid Odriozola e Biraghi mentre al centro Torreira è il perno con Bonaventura e Duncan ai suoi lati. In attacco un paio di cambi rispetto al recentissimo passato: il capocannoniere di serie A, Vlahovic (12 reti in stagione) è la punta di un tridente composto da Saponara e Niko Gonzalez che pare preferito a Callejon.

Ecco le probabili formazioni e il gruppo arbitrale.

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Svanberg, Dominguez, Hickey; Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; N. Gonzalez, Vlahovic, Saponara. All. Italiano.

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia. Assistenti: Mauro Galetto (Rovigo) e Davide Moro (Schio). IV Uomo: Matteo Marchetti (Ostia Lido). Var: Aleandro Di Paolo (Var Pro, Avezzano). Avar: Stefano Liberti (Pisa).