Gio. Dic 1st, 2022

Tempi Supplementari

Lo sport a Bologna, soprattutto

Le PAGELLE di SALERNITANA-BOLOGNA 1-1

3 min read
Giocatore per giocatore le pagelle dei calciatori del Bfc dopo Salernitana-Bologna 0-0 della 27ª giornata di serie A Tim.

Marko Arnautovic giocherà la prima di Coppa Italia con la maglia del Bologna (foto pagina Facebook Bfc).

Le PAGELLE di RICCARDO RIMONDI


SKORUPSKI 6 Non può nulla sul diagonale preciso di Zortea, attento nelle altre circostanze in cui viene chiamato in causa.

SOUMAORO 6 Prestazione solida e senza particolari acuti, seppur con il brivido ad inizio ripresa di Djuric lasciato libero di colpire davanti a Skorupski.

MEDEL 6.5 Sempre preciso nelle chiusure e negli anticipi, questo nonostante paghi un’enorme differenza di statura rispetto a Djuric. 

THEATE 6 Qualche imprecisione in uscita ma tutto sommato, in un modo o nell’altro, se la cava. 

DE SILVESTRI 5.5 Prova a metterla sul piano fisico e dell’esperienza ma le prestazioni non sono più quelle offerte nel girone d’andata. 

SCHOUTEN 6 Primo tempo ordinato e preciso, cala nella ripresa ma è anche fisiologico essendo rientrato da poco (42°ST BONIFAZI SV) 

SORIANO 5.5 Fatica a trovare la posizione in campo e a farsi trovare tra le linee, dovendo badare maggiormente al sodo in fase di non possesso (28°ST VIGNATO 5.5 Le sole qualità di base non bastano per poter spiccare il volo)

HICKEY 6.5 Si dà da fare su tutta la corsia di competenza, facendosi trovare al posto giusto, nel momento giusto e servendo perfettamente Arnautovic. 

ORSOLINI 6.5 Uno dei più pimpanti nel corso della gara con i suoi spunti e le sue accelerazioni: bellissimo il cambio campo da cui nasce il vantaggio del Bologna. Andava davvero sostituito? (18°ST SVANBERG 5.5 Entra in campo ondivago e getta alle ortiche un interessante contropiede sbagliando concettualmente la scelta) 

ARNAUTOVIC 7 Il colpo di testa che sblocca la contesa ed una gara in cui prova a suonare la carica all’intera squadra. Si è risvegliato per tempo ed ora mira alla doppia cifra. 

BARROW 6 In una gara spenta quantomeno ha il merito di liberare la corsia in occasione ad Hickey in occasione del vantaggio. Solito annoso problema: deve trovare continuità di rendimento (28°ST SANSONE 6 La sua conclusione precisa di destro avrebbe meritato maggiore fortuna) 

ALL.MIHAJLOVIC 6 La sufficienza comunque per il risultato positivo in trasferta al cospetto di una squadra affamata di punti e uscita rivoluzionata e rafforzata dal mercato invernale. Qualche passo indietro però sul piano della prestazione rispetto a quanto visto contro lo Spezia ed una gestione forse rivedibile della ripresa: va anche detto che una gara sporca inevitabilmente condiziona la qualità della prova stessa. Volendo guardare il bicchiere mezzo pieno, un risultato che dà continuità alla vittoria con lo Spezia e che lascia la squadra in scia al 10°posto. 

ARB.AYROLDI 5 Il VAR Orsato lo salva da un errore grossolano: è infatti Ribery a calciare Orsolini e non viceversa in occasione del rigore accordato e poi tolto alla Salernitana. Non esente da errori anche nel resto della gara: concede una pericolosa punizione alla Salernitana dal limite dell’area sanzionando un intervento pulitissimo di Soriano sul pallone.

SALERNITANA: Sepe 6, Mazzocchi 6, Dragusin 5.5, Fazio 5, Ranieri 5 (46°Gagliolo 5.5), Coulibaly L. 6, Kastanos 6.5 (71°Zortea 7), Ederson 6 (87°Bohinen SV), Verdi 5.5 (71°Perotti 5.5), Ribery 5.5, (71°Mousset 6), Djuric 5. ALL: Nicola 6.